Skip to content Skip to footer

Li ho incontrati a Rapallo

12.00

Aneddoti e storie di artisti, letterati, scienziati e personaggi illustri

Informazioni aggiuntive

Autore

Categoria

Genova e Liguria, Immagini e Luoghi di Liguria, Letteratura – narrativa, Narrativa

Data di Pubblicazione

2021-07-01

ISBN

978-88-3298-264-0

Legatura

Brossura

Numero di Pagine

160

Descrizione

Aneddoti e storie di artisti, letterati, scienziati e personaggi illustri

Una trentina di personaggi, tutti illustri che, in un modo o nell’altro, per esserci nati o vissuti o esserci semplicemente passati, anche per caso, hanno dato, è il caso di dirlo, lustro a Rapallo. Si parte col nativo Mario Forella, pluripremiato regista, autore e attore teatrale, fondatore di scuole di recitazione, si passa, cito a caso e solo in parte, a Sibelius, a Govi, poi a Totò, a Nietzsche e alla Mistral, a (perché no?) Rex Harrison, alla Ortese, poi si salta a Yeats, a Pound, a Marconi, alla Duse, Freud e Tazio Nuvolari… Impossibile citarli tutti.

Non mancano l’aneddoto inedito, la citazione, talvolta la trascrizione di una frase o di un verso, che rendono vivace e unico questo libro… che merita di essere letto (e anche studiato, se vogliamo) perché questi personaggi hanno fatto (e scritto) la storia della città diventandone parte integrante. (dalla prefazione di Sandro Sansò)

È curioso. Leggere un libro pensando di trovarvi il ritratto di quei mille personaggi che, chi più chi meno, hanno reso Rapallo celebre nel mondo, immortalandola in una aurea magica di eterna dolce vita, e scoprire, nascosto tra le righe della narrazione, un volto nuovo di quella città della quale pensavi di aver visto tutto. Attraverso un secolo, che arriva sino alla fine degli anni ’60, anno più anno meno, eccoci trasportati dall’autore sulle morbide curve della Ruta, di ritorno da un ennesimo viaggio a Rapallo, all’inseguimento – come paparazzi sui generis – di emozioni e sensazioni suscitate dagli atteggiamenti, dagli sguardi e dalle movenze dei singoli protagonisti. (dall’introduzione di Alessandra Rotta)

Li ho incontrati a Rapallo
12.00