Skip to content Skip to footer

L’Epopea del gas

13.00

(Genova 1838-1972) dal gas illuminante al metano
THE GAS VENTUREfrom illuminating to natural gas

Informazioni aggiuntive

Autore

,

Categoria

Cronache sociali, Inglese, Saggi

Data di Pubblicazione

2009-04-10

ISBN

978-88-8163-457-6

Legatura

Brossura

Numero di Pagine

224

COD: 2936 Categorie: , , Product ID: 31198

Descrizione

 

Il gas naturale è una miscela di gas di cui il metano rappresenta oltre il 90 %; viene estratto dal sottosuolo, purificato, trasportato, odorizzato e distribuito nelle nostre case. Ma non è sempre stato così.
Un tempo (fino agli inizi degli anni ’70) il gas combustibile, chiamato gas di città, era un prodotto artificiale, frutto della distillazione secca del carbon fossile, effettuata in officine specializzate.
La variazione delle caratteristiche del gas di città nel corso dei decenni è stata particolarmente significativa, tanto da renderne necessario il cambiamento del nome: il gas di città, fino agli inizi del ‘900, era infatti noto come gas illuminante.
Già, perché in origine, il gas non serviva per alimentare calderine o fornelli, ma lampioni stradali. La tecnica di produzione venne sviluppata in Europa, nei paesi dove si trovano i giacimenti di carbon fossile: Inghilterra, Germania, Francia. Furono proprio francesi le società che avviarono a Genova un rudimentale impianto di produzione che, nel 1846 consentì l’accensione dei primi fanali pubblici.
Era iniziata per Genova l’epopea del gas.


Natural gas is a mixture of gases, where methane represents more than 90%; it is extracted, purified, transported, odorized and distributed to our homes, but it hasn’t always been that way.
Once (until the beginning of the 70’s) combustible gas was an artificial product, produced through coal dry distillation. It was a mixture of hydrocarbons and other gases and was called “town gas”. Previously, it was called “illuminating gas”, since it was mainly used for lighting, before the advent of electricity.

L’Epopea del gas
13.00