Skip to content Skip to footer

LE DUE TORRI VUOTE del Campus Einaudi di Torino

11.90

La manipolazione delle coscienze non è solo un lungo esercizio pubblicitario

Informazioni aggiuntive

Autore

Categoria

Cronache sociali, Letteratura – narrativa, Narrativa, Società

Data di Pubblicazione

2019-05-14

ISBN

978-88-3298-112-4

Legatura

Brossura

Numero di Pagine

288

COD: DTV-2019 Categorie: , , , Product ID: 31906

Descrizione

Il romanzo è ambientato nel Campus Einaudi di Torino e nella riviera del Levante genovese. Progettato da Norman Foster, uno dei più importanti architetti britannici contemporanei, è stato inserito dalla CNN fra i 10 edifici universitari più spettacolari del mondo. All’interno c’è la Biblioteca Norberto Bobbio con i suo 26 km di scaffali di libri e gli spazi autogestiti dagli studenti sui temi dell’ambiente, migrazione e libertà di genere.

Il tema centrale di questo insolito romanzo è quello della nuova generazione alle prese con i problemi della globalizzazione, virtualizzazione, e dei suoi condizionamenti: “La manipolazione delle coscienze non è solo un lungo esercizio pubblicitario, ci abituiamo da soli sin da piccoli a subirla ed esercitarla”.

Le vicende si svolgono, tra Torino, Milano e Genova, a ritmi incalzanti e con una cadenza di mistero. Spunta in mezzo alle pagine il favolistico gatto “Signor Cagliostro”, che vive con due anziane signore, Virginia e Carolina, nella Riviera Ligure di Levante. Un libro che pone una domanda: solo i gatti leccano i raggi di luna nella ciotola dell’acqua convinti che si tratti di latte?

 

Per leggere la segnalazione su Genova24 clicca qui 

LE DUE TORRI VUOTE del Campus Einaudi di Torino
11.90