Skip to content Skip to footer

La vie en rouge

13.00

Nel Novecento, sempre dalla parte di Democrazia, Socialismo e Libertà

Informazioni aggiuntive

Autore

Categoria

Cronache sociali, Filosofia, storia e scienze umane, Letteratura – narrativa, Narrativa, Saggistica, Società

Data di Pubblicazione

2021-11-02

ISBN

978-88-3298-288-6

Legatura

Brossura

Numero di Pagine

284

Descrizione

Il volume racconta la Storia di una famiglia cosmopolita e di sinistra – quella dell’autore – che attraversa il “secolo breve” – il Novecento – senza mai rinunciare ai propri valori.

Così è stato nei giorni luminosi della Resistenza e della lotta vittoriosa contro il Nazifascismo, in quelli ambigui di una fine epocale; il tunnel in penombra da cui non si intravvede il nuovo inizio.

Ed è avvenuto anche nell’interminabile transizione dal dopo Guerra Fredda all’instaura­zione sempre precaria dell’ege­monia finanziaria globale, affron­tate mantenendo la ferma saldezza nei propri principi – demo­crazia, libertà, socialismo – nell’esercizio complicato (e non di rado acrobatico) di doverli declinare in scenari mutevoli e cama­leontici. Sempre coltivando l’utopia positiva di un’Europa federale, pro­motrice di una politica green rispettosa dell’ambiente.

Siamo di fronte ad un prezioso esercizio biografico per i naviganti nelle bonacce e nelle tempeste di questi tempi. Sempre con la necessaria intran­sigenza e il doveroso rigore.

La vie en rouge
13.00