Skip to content Skip to footer

Il ritorno di Napoleone The Return of Napoleon

11.90

Cento giorni forgiati nel piombo A hundred days forged in leadIn italiano e inglese

Informazioni aggiuntive

Autore

Categoria

Arte, Arti figurative, Filosofia, storia e scienze umane

Data di Pubblicazione

2021-05-05

ISBN

978-88-3298-250-3

Legatura

Brossura

Numero di Pagine

112

Descrizione

In italiano e inglese

Napoleone, sbarcato il 1° marzo 1815 a Vallauris dal suo ritorno all’Elba, ha impiegato 20 giorni per riconquistare il potere senza dover esplodere neanche un colpo di moschetto. I suoi fedeli gli sono corsi incontro per ricongiungersi al proprio Messia.

Napoleone ricerca, per l’ennesima volta, la grande vittoria che gli consenta di intimorire gli avversari  e di allontanare nel tempo una sconfitta resa inevitabile dall’incolmabile differenza di risorse economiche e produttive che lo separa dalle sette coalizioni che implacabili si sono formate contro di lui.

I giardini delle Tuileries, i campi di Boulogne-sur-Seine, le rive della Thuire e della Marne, i villaggi dell’Avesnois: per questi luoghi passarono gli uomini che marciarono incontro al Destino alla battaglia di Mont Saint Jean o, come la consegnarono alla storia gli Inglesi, di Waterloo.

Una ricostruzione in cui si intrecciano il modellismo, la ricerca archivistica, le arti figurative e la poesia. L’Autore compie un viaggio fuori e dentro di sé  alla ricerca della bellezza e dell’armonia tipiche del Neoclassicismo e dell’Impero. Un percorso di oltre mille ore di impegno. 

 

 

Napoleon, who landed on 1 March 1815 at Vallauris on his return from Elba, regained power in 20 days without firing even a single musket shot. His loyal followers rushed to join their Messiah. Napoleon sought, for the umpteenth time, the great victory that would allow him to intimidate his enemies and put off the defeat made inevitable by the unbridgeable gap in terms of economic and production resources separating him from the seven coalitions implacably united against him. The Tuileries Garden, the Camp of Boulogne-sur-Seine, the banks of the Thuire and the Marne, the villages of Avesnois: the places through which men marched to meet their destiny at the battle of Mont Saint Jean or, as the English have named it for the history books, Waterloo. A reconstruction which combines modelling, archival research, figurative art and poetry. The author makes an internal and external journey in search of the beauty and harmony of Neoclassicism and the Empire. A journey of more than a thousand hours.

Il ritorno di Napoleone The Return of Napoleon
11.90