Skip to content Skip to footer

Sotta ûn çê ch’o sa de sâ – Sotto un cielo che sa di sale

11.90

Poesie da leggere insiemePrefazione di Franco Bampi

Informazioni aggiuntive

Autore

Categoria

Letteratura – narrativa, Poesia

Data di Pubblicazione

2018-10-20

ISBN

978-88-3298-053-0

Legatura

Brossura

Numero di Pagine

210

COD: G201880 Categorie: , Tag: , , , , , , Product ID: 31862

Descrizione

Questo libro può essere letto, viaggiato, esplorato, e può essere un libro cantato, dove la voce che legge diventa musica. La lingua genovese sa trasformare facilmente la poesia in musica. La poesia spesso è un viaggio per ritrovare una identità. Alla ricerca di un noi e di un altro che ci legga, magari ad alta voce. Uno specchio e una guida. La sfida è ritrovare il senso delle origini, riappropriarsi della memoria, impadronirsi di nuovo della lingua di chi è passato prima di noi, ha solcato questo mare, lavorato e abitato questa terra. Qui. In Liguria.

Conta arregordi in sce-o fî da memöia” (racconta ricordi sul filo della memoria), ma non lasciamo che la lingua genovese ci racconti solo il passato. Parliamola. Cantiamola. Usiamola per raccontare la nostra vita di oggi. Soltanto così, se la impastiamo con il quotidiano che ci scorre tra le dita, la faremo vivere ancora.

Immagina una serata tra amici. Una festa. Un qualsiasi momento dove si sta insieme. Una voce incomincia a leggere. Un’altra prosegue. Un racconto e un ascolto corale. Parole ad alta voce per celebrare il tempo che viviamo insieme. In genovese. Come si faceva una volta. Prima che TV, PC e cellulari ci rinchiudessero nello spazio ristretto del nostro ego.

 

Per ascoltare alcune poesie lette dall’autore, clicca qui 

Per saperne di più sull’autore, visita il suo sito cliccando qui 

Per leggere la recensione di Rossella Galeotti clicca qui

Per leggere la storia di una poesia di Benedetto Mortola su “Fran”, clicca qui

Per ascoltare la storia di Fran, clicca qui 

Sotta ûn çê ch’o sa de sâ – Sotto un cielo che sa di sale
11.90