Skip to content Skip to footer

Il Mezzo Dollaro della Confederazione

8.00

Un romanzo ai tempi di Lincoln.“A notte fonda, guardò sbigottito a Nord, dove si vedeva l’orizzonte solcato da un immenso bagliore rossastro. Atlanta bruciava, continuava a bruciare, le fiammate anziché diminuire parevano aumentare…”

Informazioni aggiuntive

Autore

Categoria

Letteratura – narrativa, Narrativa

Data di Pubblicazione

0000-00-00

ISBN

978-88-8163-748-5

Legatura

Brossura

Numero di Pagine

64

COD: B201310 Categorie: , , Product ID: 31521

Descrizione

“A notte fonda, guardò sbigottito a Nord, dove si vedeva l’orizzonte solcato da un immenso bagliore rossastro. Atlanta bruciava, continuava a bruciare, le fiammate anziché diminuire parevano aumentare, e con esse anche il fumo nero, denso e voluminoso, che saliva come da mille comignoli accesi…” Nella cornice di una perfetta e rigorosa ambientazione storica, l’Autore colloca la drammatica vicenda di Johnny, giovane soldato sudista, nella Georgia sconvolta dalla guerra civile che spaccò gli Stati Uniti a metà ottocento, durante gli anni della presidenza di Abramo Lincoln. L’avventura nel sanguinoso conflitto americano è mirabilmente collegata a una vicenda moderna, o meglio dei primi anni ’70 del Novecento, vissuta negli stessi luoghi da un personaggio che porta lo stesso nome – Johnny. A fare da trait d’union tra le due storie, quasi fosse un sottile invisibile filo, è una vecchia moneta ritrovata casualmente, che alla fine, per un bizzarro gioco del destino, riuscirà a chiudere come in un cerchio le due vicende, così lontane tra loro nel tempo.

Il Mezzo Dollaro della Confederazione
8.00