Skip to content Skip to footer

Cibo, vino e religione

11.50

Simbologia religiosa del mangiare e del berePrefazione di Bruno Gambacorta

Informazioni aggiuntive

Autore

Categoria

Filosofia, storia e scienze umane

Data di Pubblicazione

2020-11-03

ISBN

978-88-3298-192-6

Legatura

Brossura

Numero di Pagine

156

Descrizione

Questo testo ristruttura ed amplia l’edizione del 2010, più volte ristampata, legando il cibo e il vino alla religione, allargando la visione sui popoli che sono immigrati in Italia portando i loro usi e costumi.

Il libro illustra le antiche tradizioni più vicine a noi: le regole ebraiche nell’Antico Testamento, le consuetudini di Babilonesi e Sumeri, Fenici, Etruschi, Romani, nonché del Cristianesimo primitivo e poi dei Pellegrini e dei Monasteri, fino ad un accenno al Cristianesimo moderno, (che non presenta grandi varianti dopo il Concilio di Trento), all’Islam e al mondo cinese, senza tralasciare le nuove tendenze, come il veganismo. Sono stati studiati gli alimenti più comuni come il pane, la pasta e i dolci, oltre ai funghi e quanto già trattato, aggiungendo riso, polenta, mais…

Oltre al cibo vengono esaminate le divinità preposte al cibo, mentre l’elenco dei Santi protettori delle vivande chiude il volume.

Cibo, vino e religione
11.50