Skip to content Skip to footer

Scarsa lingua di terra che orla il mare…

14.00

La Liguria nella pittura e nella poesia del novecento, a cura di Gianfranco Bruno e Lia Perissinotti;testi di Gianfranco Bruno e Silvio Ferrari

Informazioni aggiuntive

Autore

,

Categoria

Arte, Arti figurative, Genova e Liguria, Immagini e Luoghi di Liguria

Data di Pubblicazione

2007-01-01

ISBN

978-88-8163-497-2

Legatura

Brossura

Numero di Pagine

76

COD: 2712 Categorie: , , , Product ID: 31127

Descrizione

Catalogo della mostra organizzata dal FAI nel Complesso Monumentale di San Fruttuoso di Camogli. 
La Liguria, “scarsa lingua di terra che orla il mare” (Sbarbaro), con le sue solarità e le sue asprezze, è divenuta, nell’immaginario dei poeti liguri del Novecento, il paesaggio emblematico dell’anima contemporanea. Questa mostra ha avuto l’intento di mostrare come anche nella coeva pittura si sia formata un’identità “ligustica” dell’immagine dipinta, e come essa tragga origine dal medesimo nucleo ispirativo dal quale nasce la poesia. Articolata tra la Sala Capitolare dell’Abbazia e la Torre dei Doria, la mostra presentava quarantotto dipinti di paesaggio, talora inediti, in un percorso che va dai maggiori pittori del primo Novecento in Liguria, come Merello, Discovolo, Guerello, Canegallo, sino ai più significativi artisti degli anni Trenta.

 

Leggi qui il ricordo di Gianfranco Bruno da parte di Vittorio Sgarbi

Scarsa lingua di terra che orla il mare…
14.00