Skip to content Skip to footer

REASONED ART Digital Collage Art: la surrealtà tra ieri ed oggi

7.90

Reasoned Art presenta H3c e Marcos GuinozaILLUSTRATO B/N E COLORE

Informazioni aggiuntive

Autore

Categoria

Arte, Arti figurative

Data di Pubblicazione

2019-10-01

ISBN

978-88-3298-147-6

Legatura

Brossura

Numero di Pagine

80

COD: DA-2019 Categorie: , Product ID: 31922

Descrizione

Una nuova forma di mostra, un nuovo laboratorio sull’arte contemporanea per divulgare le nuove forme d’arte e i nuovi artisti. Un testo che diventa un saggio, un’idea di mostra/laboratorio per lasciare spazio all’emozione del pubblico. Ognuno di noi può dare un’interpretazione all’arte e questo vale soprattutto per le nuove correnti artistiche. Reasoned Art è un’idea nuova e una start up che Giulio Bozzo vuole creare per dare seguito agli artisti emergenti. In questa pubblicazione (diventata una mostra esposta a Palazzo Rosso – Teatro StradaNuova dal 19 Ottobre al 7 Novembre 2019) l’idea di base è ilconfronto tematicotra leopere storiche di pittori surrealisti (Dalì,Magritte,Miró,Ernst, Man Ray, Kahlo, Chagall, Picabia) e leopere di due artisti emergenti della Digital Collage Art (H3c e Marcos Guinoza) esponenti del nuovo Surrealismo del ventunesimo secolo.

Il Digital Collage Art è una forma d’arte grafica che utilizza immagini virtuali e trame provenienti da fonti diverse, unite e stratificate in un programma per computer, per creare un’immagine finale assemblata.

Un artista digitale deve ovviamente saper padroneggiare le tecniche specifiche del suo mezzo, ma le conoscenze necessarie sono le stesse richieste a un suo collega tradizionale: dalla prospettiva alla composizione, dall’uso del colore a quello della luce. Il collage digitale unisce tradizione e innovazione.

H3c e Marcos Guinoza riprendono le tematiche e il metodo dal Surrealismo e la tecnica dal movimento Dada riproponendole in chiave contemporanea.

Reasoned Art si pone l’obiettivo di indagare sul ragionamento che ha spinto l’autore a creare la sua opera, stimolando il fruitore a riflettere sulle motivazioni e sul messaggio che l’artista vuole rendere esplicito con il suo lavoro. Lo scopo è di portare lo spettatore, tramite l’esperienza vissuta all’interno dell’esposizione, ad ampliare i propri orizzonti per avere una visione più ampia della scena reale in cui vive.

L’iter del pubblico è l’anima dell’arte, senza questo si perde il messaggio. Il pubblico diventa protagonista e apre un dialogo con l’artista: Reasoned Art è tutto questo.

 

Per leggere la recensione su repubblica del 29 ottobre 2019 clicca qui

Per saperne di più sul Digital Collage e sugli autori presenti nella mostra clicca qui 

REASONED ART Digital Collage Art: la surrealtà tra ieri ed oggi
7.90