Skip to content Skip to footer

Andar per creuse oltre il Centro Storico – 2

14.00

Itinerari dal Portello, dal Vico della Croce Bianca e da Via Balbi verso la Porta delle Chiappe

Informazioni aggiuntive

Autore

Categoria

Genova e Liguria, Guide e itinerari, Immagini e Luoghi di Liguria, Tempo libero e Sport

Data di Pubblicazione

2016-10-17

ISBN

978-88-8163-933-5

Legatura

Brossura

Numero di Pagine

144

Descrizione

Questa seconda guida ci conduce verso la porta delle Chiappe in cinque percorsi differenti. Da piazza Portello per la Salita Sant’Anna o la funicolare un viaggio leggero verso l’omonima piazza e poi per salita Bachernia sino al bastione di Sant’Erasmo ed alle sue mura, che da villa Quartara diventano delle Chiappe. Da vico della Croce Bianca dritti sino a piazza del Carmine, centro storico sconosciuto ai più, con salita Carbonara stretta fra le case, con luoghi ancora nascosti e splendidi come piazza della Giuggiola. E su ancora per salita san Nicolò  tangendo i muri dell’Albergo dei Poveri, costeggiando villa Piaggio, salita alla Madonnetta, per arrivare a salita Porta delle Chiappe. Da Vico Sant’Antonio invece, attraversata via Balbi ci si trova innanzi la ripida Salita di Pietraminuta che dopo il taglio di corso Dogali e di Circonvallazione, prosegue in Salita San Barnaba e di lì per via del Castellaccio; da Calata degli Zingari verso la ripida Salita Oregina ancora verso la Porta delle Chiappe, passando per Belvedere Gerolamo Da Passano, dove la mattonata antica lascia spazio ai selciati moderni per via Maculano.

Gli itinerari e le bellezze architettoniche sono descritte con richiami storici e accompagnate da un ricco apparato iconografico.

11 percorsi in tre volumi: Con “Italia Nostra” per le antiche strade che conducevano alle porte della città incastonate nelle Mura Nuove, quasi sconosciute agli stessi genovesi.

Andar per creuse oltre il Centro Storico – 2
14.00