Blog Notizie

25 settembre - Ambiente e paesaggio: Io faccio a mia parte - "Noi a difesa dell'ambiente" all'Istituto Marsano di Genova

Il 25 settembre si terrà presso l'Istituto “B. MARSANO” di Sant'Ilario a Genova l'evento

Ambiente e paesaggio: Io faccio la mia parte

“Noi a difesa dell’ambiente”

25 settembre 2019 Genova Istituto Marsano

Programma 


Giovanni Pietro Poggio, D. S. I.I.S. “B. Marsano”, Saluti 8,35-8,40

Angela Comenale Pinto, docente, Presentazione dei relatori 8,40-8,45

Carla Scarsi, giornalista, Introduzione 8,45-9,00

Franco Floris - Presidente Nazionale di Accademia Kronos, "Io faccio la mia parte: la partecipazione attiva dei cittadini" 9,00-9,30

Irina Guazzotti, - Accademia Kronos Genova, Presentazione del manuale operativo “Noi a difesa dell’ambiente” 9,30-10

Ermete Bogetti, Magistrato, Presidente Italia Nostra, sezione di Genova, “Ambiente e paesaggio nella legislazione - Il ruolo di tutela delle associazioni” 10,00-11,00

Stefano Bigliazzi, Avvocato, “Ecoreati” 11.00-12,00

Marco Devecchi, Agronomo, “Interrelazione tra ambiente e paesaggio e ruolo dell’agronomo” 12,00-13,00

 Conclusioni 13,00-13,20

 

Previste domande e interventi dal pubblico

Ai partecipanti in omaggio il Manuale

"Noi a difesa dell’ambiente - Manuale operativo per Osservatori e Guardie zoofile - Cittadini attivi nella tutela del verde e del paesaggio"

a cura di Franco Floris. Testi di Ennio e Gabriele La Malfa.

 


L’evento è valido ai fini della formazione permanente dei Dottori Agronomi e Forestali e verranno attribuiti 0,604 crediti.
Istituto di Istruzione Superiore “B. Marsano” Via alla Scuola d’Agricoltura n. 9, Sant’Ilario, Genova.

Noi a difesa dellambiente Copertina

 

25 agosto - "DESTRA D’ITALIA" di Marco Mensi a Garbagna

Domenica 25 Agosto a Garbagna

alle ore 18 nella Sala Polifunzionale del Cortile Romano Rovelli in Piazza Principe Doria 

presentazione di

DESTRA D’ITALIA
Una breve storia da Cavour a Salvini

di Marco Mensi

Destra dItalia Copertina Web2

Il ruolo della destra, dei suoi partiti e dei suoi rappresentanti in un secolo e
mezzo per giungere all’analisi dei risultati delle ultime elezioni europee.
Quale potrà essere il futuro della destra non solo in Italia ma nella stessa
Europa alla luce dei rigurgiti xenofobi e nazionalisti che l’hanno contagiata?

 

 

9 agosto - "Il primo volo" di Nancy Condomitti all'aeroporto di Genova per l'anniversario del volo su Vienna

Genova - Venerdì 9 agosto dalle 10 alle 13 e dalle  15 alle 18
nel Caffè Pascucci SKY Terrace dell'aeroporto Cristoforo Colombo 
Nancy Condomitti
racconta la storia fantastica dello SVA,
(l'aereo conservato nella teca di fronte all'entrata dell'aeroporto
e restaurato dalla Fondazione Ansaldo) 
e della passione per gli aerei e gli aquiloni contenuta nel suo libro 

 Il Primo volo

Il primo Volo Copertina web

 

Il cantiere genovese Aeronautico Gio. Ansaldo & C costruì a Borzoli circa 2000 esemplari di biplano monomotore SVA 5, un mito dell'aviazione italiana, definito in una mostra del 2013 "Una grande intuizione dell'imprenditoria genovese". SVA era l'acronimo dei nomi dei suoi ideatori e costruttori, Savoia, Verduzio e Ansaldo
È l'aereo utilizzato da Gabriele d'Annunzio nel volo su Vienna del 1918 e dal comandante Arturo Ferrarin per il suo raid  del 1920 Roma-Tokyo. (Potete approfondire la conoscenza con questo aereo leggendo il testo di un dépliant della Fondazione Ansaldo sullo SVA cliccando qui.) 
Dal 2001 la collocazione museale-espositiva del biplano Ansaldo SVA 5 del 1917 è in una teca presso l’Aeroporto di Genova, dove è stato collocato e restaurato, da cui accoglie i passeggeri in arrivo  a Genova. (Potete leggere tutti i dettagli del restauro cliccando qui)






20 luglio - San Michele di Pagana - Rapallo (Ge) - Maratona letteraria sotto le stelle dedicata alla luna

Il 20 luglio, dalle 21 in poi, Aperitivo con l'autore a San Michele di Pagana (Rapallo),

dove Enrica Melossi e Alessandra Rotta conducono la

Maratona sotto le stelle dedicata alla luna

Poesie, musiche, racconti brevi e canzoni per ricordare lo sbarco dell'uomo sulla luna, 50 anni fa

Leggeranno Rosellina Archinto, Sofia Brizzi, Marinella Gagliardi Santi e Ludovico Paganelli

 

Ingresso a offerta libera per sostenere la Guardia Medica Pediatrica nel Tigullio


20 luglio San Michele di Pagana

 

Alessandra Rotta, storica, architetto, grande conoscitrice delle tradizioni locali, (biografia qui) è autrice per Erga dei volumi Viaggio in Rapallo e Rapallo la storia nei secoli (quest'ultimo assieme a Colette Bozzo Dufour).

Sofia Brizzi è autrice Erga dei volumi L'angelo dalle ali di pietra e Il portatore del risveglio. Oltre al suo già impressionante curriculum, Sofia è stata scelta per far parte della giuria nell’estate 2019 del primo premio nazionale letterario I(R)RUENTES, dedicato agli studenti italiani della Scuola Media inferiore e agli Istituti di Istruzione superiori sino ai 20 anni d’età. La Presidentessa è Rosellina Archinto, i giurati: Massimo Bacigalupo, Marco Ferrari, Marinella Gagliardi Santi e Dario Vergassola.

26 luglio - "La Magia del prossimo Volo" di Alessandra Pesce all'interno del Festival "Polvere di Magnesio" a Rapallo

Veneredì 26 luglio 2019 alle 21.00 a Rapallo in piazza della Chiappa

Alessandra Pesce presenterà il suo volume 

La Magia del prossimo Volo

all'interno della Sesta edizione del Festival

POLVERE DI MAGNESIO 

Polvere di magnesio

La magia del prossimo volo Copertina web


Alessandra Pesce: nata a Genova nel 1996, nel 2014 ha pubblicato con ERGA Sogna, Vola... Piccola Farfalla!, un best seller nel campo editoriale sportivo. Scrive di getto, a seguito di un infortunio che la costringe ad uno stop prolungato, ma che non l’allontana dal suo mondo ginnico. Nasce il suo nuovo racconto: La Magia del prossimo Volo. Laureata in Scienze Motorie e Sportive, nel 2017 ha conseguito la qualifica di Giudice di Gara di Ginnastica Artistica femminile.

20 luglio - Genova - "Il Lettor Sportivo" alle Piscine di Pra'

IL LETTOR SPORTIVO

LIBRO SANO IN CORPO SANO

 

LIBRI E SPORT ALLE PISCINE DI PRA'

 

La Piscina della Fascia di Rispetto di Prà organizza nei mesi di luglio e agosto, ogni fine settimana, delle serate di intrattenimento (cabaret, musica, ecc…) per i suoi abbonati (migliaia) e per i cittadini del Ponente. Lo scenario è la piscina all’aperto della struttura circondata dal prato. Tutte le domeniche vi è poi l’offerta di un rinfresco alle 19.00. In questo ambito Erga ha organizzato un fine settimana con le presentazioni de "Il lettor Sportivo".

PROGRAMMA

Sabato 20 luglio alle 18.30 Enzo Barlocco, Mimmo Barlocco, Anna Maria Dagnino e Ettore De Katt dialogano con Simone Farello, autore del volume "Il cuore di De Coubertin: come Genova realizzò le vere Olimpiadi".

Domenica 21 luglio alle 18.30 conversazione con Ettore de Katt - autore di "70 Cocktail classici e con birra" e di "Cocktail fatale" - su cocktail e sport.

In entrambe le serate verrà offerto un rinfresco della favolosa focaccia di Pra’ (ma non solo) gentilmente offerta dal Panificio Rocco, che in via Pra' 90r incarna la tradizione ligure “contemporanea”, certificata dal marchio istituzionale "Artigiani in Liguria".


PROGRAMMA

Il Lettor Sportivo a Genova Pra web

17 luglio - Le poesie di Benedetto Mortola a Chiavari (GE)

 

Mercoledì 17 luglio alle 21.30 nello Spazio Casoni di piazza san Giovanni a Chiavari

Benedetto Mortola, autore della raccolta di poesie Sotta ûn çê ch’o sa de sâ - Sotto un cielo che sa di sale

partecipa alla performance di artisti

OMAGGIO ALLA BELLEZZA DEL TIGULLIO

Oltre insenature, polene e marinai

Musica e poesia dagli infiniti abissi

Assieme a Benedetto Mortola partecipano i musicisti Alessandro Cuccurnia, Daniele Dubbini,

Franco Casoni, Massimo Maggiari, il poeta Angelo Tonelli e il cantastorie Franco Picetti

 

17 luglio MORTOLA

8 luglio - Attenti al Lupo e alla Capretta al Porto Antico di Genova

Lunedì 8 luglio alle 21 nell'Isola delle Chiatte nel Porto antico di Genova

la compagnia "Liberituttipresenta lo spettacolo interattivo 

Attenti al Lupo e alla Capretta

di Fiorella Colombo

all'interno della rassegna "Ti racconto una fiaba... d'estate"

Ingresso 7 euro, prenotazioni a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , tel 010 511447

8 luglio 2019 Il lupo e la capretta

Cche cosa accadrebbe se un giorno lupo e capretta si stancassero di recitare sempre la stessa parte?

Se fossero stufi e si ribellassero ai propri ruoli? Chissà, forse potrebbero rovesciare le proprie sorti!

Spettacolo cantato e suonato dal vivo con canzoni originali.

Dallo spettacolo è stato tratto il libro "Attenti al lupo e alla capretta" (Erga edizioni) 

8 luglio 2019 - Una presentazione anonima senza autrice, è possibile? Lo scopriremo con "Voglio vivere spettinata" alla Feltrinelli di Genova

Una presentazione anonima senza autrice, è possibile?

Lo scopriremo con "Voglio vivere spettinata"

l'8 luglio alle ore 18 alla libreria laFeltrinelli di Genova

Voglio vivere spettinata Copertina web

 

Elena ha 18 anni, una bellezza enigmatica e affascinante come la sua città, Genova. La solitudine affettiva dei genitori e il bullismo di alcuni compagni di scuola segnano la sua adolescenza, alimentando in lei la voglia di abbracciare la vita con tenacia quotidiana nonostante, in certi momenti, sia più facile abbandonarsi all’alcool o alle droghe. Durante una vacanza al mare la vita spettina il rigore famigliare in cui vive: conosce Matteo e una passione che scardina le regole. La loro storia viene bruscamente interrotta. Per tutti i “saggi” che le stanno intorno, lei è una perdente, “ma cosa pensava di fare?”. La sua disperazione è come un uragano che trascina tutto. Dopo, bisogna scegliere cosa e come ricostruire.

Anni dopo l’adolescente è diventata una donna adulta. È diventata una brava moglie, una brava figlia, una brava nuora. Ma la sua tranquilla routine viene travolta dalla vita che la spettina nuovamente: arriva l’imprevisto, quello che non deve accadere. In un’altalena di passione e rigore, di dubbi e felicità, Elena si trova davanti ad una scelta, di fronte al suo bivio. Avrà il coraggio di dare davvero un calcio a tutto?

“Queste sono le storie che il pubblico di oggi ama e ricerca. Storie di riscatto, con un lieto fine che non scende dal cielo, alla “e vissero felici e contenti”, ma che si costruisce con scelte personali, coraggiose e indipendenti e, nello stesso tempo, storie comuni, in cui scatta facilmente il riconoscimento. Il lettore contemporaneo non ha più bisogno di evasione, come cento o duecento anni fa - ma di riflessione su se stesso. E romanzi come questo possono offrire uno specchio in cui riflettersi e indicare una possibile direzione verso cui muoversi”.

Alessandra Gennaro – blogger


Non ha importanza chi sia l’autore, perché è ognuno di noi, i nostri dubbi, le nostre fragilità e le nostre passioni. L’autore è l’adolescente fragile ma ricca o ricco di sogni, la moglie perfetta, l’amante appassionato. E poi… accade qualcosa per cui salta ogni certezza, non sei più figlia impeccabile, bravo marito, brava nuora. Era davvero quello il tuo progetto di vita? Perché non è stato solo l’amore “per lui”, ma soprattutto l’amore per me stessa: sono stata io il mio viaggio stupendo. L’autore è ognuno di noi, tu uomo o tu donna! Mentre ti chiedono di essere perfetto, è proprio il tuo essere imperfetto l’occasione di crescita che ti spettina la vita.

 

4 luglio 2019 - "Mille e più farfalle" a Villa Verrucchio (RN)

Giovedì 4 luglio alle 21 nella Biblioteca Comunale Don Milani in piazza Europa a Villa Verucchio (RN) 

all'interno dell'edizione 2019 di IncontriAMO gli Autori

Deborah Riccelli presenta il suo volume

Mille e più farfalle

Copertina giugno 2018 web

 Modera la Consigliera di Parità per la regione Emilia Romagna Sonia Alvisi 

Letture sceniche del duo teatrale "Le Instabili" (Susanna Pasini, Antonella Tassinari

 4 luglio Deborah Riccelli

 


Il titolo, delicato ed evocativo, richiama alla magia dell’effetto farfalla “Si dice che il minimo battito d’ali di una farfalla sia in grado di provocare un uragano dall’altra parte del mondo” e alla breve poesia dello scrittore indiano Tagore che dice “La farfalla non conta gli anni ma gli istanti; per questo il suo breve tempo le basta”.

Entrambe le frasi, riportate anche all’interno del volume, conducono nel vivo dei quattro racconti accom­pagnando il lettore nella quotidianità di giovani vite molto diverse tra loro. Vite di bambine che, seppur brevi, hanno lasciato un segno indelebile nella vita di chi resta. Grandi e piccoli.  

Il fine di questi racconti è proprio questo: raccontare quattro brevi vite, come quelle delle farfalle, per permettere, tramite Unicef di cui il testo promuove ideali ed intenti, ad altre giovani vite di spiccare il volo. Visto che l’intento formativo è anche quello di suscitare nel lettore interrogativi e domande, ogni racconto avrà una post-fazione scritta da noti psicologi professionisti: Annalisa Cardone psicologa, coordinatrice area di prevenzione e salute donna di Ancona; Margherita Carlini psicologa, psicoterapeuta, criminologa forense; Roberta Manfredini psicologa, psicoterapeuta, ipnotista, sessuologa clinica. Bruno Morchio psicologo, noto autore di noir mediterraneo.

Il nostro sito usa i cookies per migliorare e ottimizzare la navigazione e consentire l'uso degli strumenti di acquisto. Non usiamo altri tipi di cookies. Per conoscere i cookies usati da questo sito, vi invitiamo a leggere la privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.